Il volto e la sua architettura

Che cos’è la bellezza? Cosa può definirsi tale e perchè? Un saggio sulla bellezza che aspira a eliminare qualsiasi ragionevole dubbio.

Con la prefazione di Nennella Santelli

In questo libro troverete un ardito accostamento tra un mondo dalla materia inanimata e statica come l’architettura e quello della materia animata e in movimento per eccellenza qual è il volto umano.
Proseguendo nella lettura vi accorgerete però, che si tratta solo di un accostamento “apparentemente” ardito, perché in realtà, un robusto filo li unisce.
Con il pretesto della tridimensionalità, scoprirete che architettura e volto sono uniti dalla passione per il bello, dalla ricerca dell’arte e dall’espressione dello spirito.
Con leggerezza sarete condotti all’interno di questo unico mondo.
Gli architetti si sentiranno un po’ esperti dei segni del viso e, gli esperti della bellezza, a loro volta capiranno il significato dell’architettura. Il tutto in una meravigliosa contaminazione dialettica.

arch. Graziano Castello

ACQUISTA

Le opinioni di chi lo ha letto

Il libro offre spunti per ricercare e studiare strumenti e metodi che consentono di valorizzare l’unicità della persona, ricercando l’armonia e non la perfezione.
Daniela Fanton, Estetista - Neuropata
un libro che è, a mio avviso, un contributo di alto interesse e di rara chiarezza per la comprensione del rapporto che unisce l’architettura e il volto umano, utilizzando sapientemente richiami filosofico-artistici-tecnici. “È architettura, quando di un viso studi le proporzioni, i volumi, i lineamenti, i contenuti. È scultura, quando attraverso i chiari e scuri, ne approfondisci o ne metti in rilievo i volumi. È pittura, quando attraverso linee e colori crei armonie o contrasti per esaltarlo.”
Alfonso Escoffier, Designer
ho letto il libro senza interruzione…. complimenti , mi sarà di aiuto per il mio lavoro in futuro
Maria Grazia Blumenthal, Derma-Pigmentologin
Jesssica carissima, sono lieta di aver potuto contribuire anch’io con la mia prefazione alla realizzazione del tuo libro ” Il volto e la sua architettura “. Sei formidabile con la tua visione innovativa e originale che applichi in tutte le opere che realizzi.
Auguri per un fututo ricco di successi !!! Nennella.
Nennella Santelli, Giornalista
L’architettura del volto è architettura dinamica che si traduce in espressioni e quindi in comunicazione e così l’armonia del volto diviene armonia in movimento, in grado di agevolare la comunicazione quanto più esteticamente interiorizzata e vissuta con soddisfazione. La presa di coscienza della propria singolarità e il riconoscimento di questa da parte degli altri, costituiscono e rappresentano la nostra “vera” identità. Ed è in questo percorso che Jessica Ciaramelletti ci introduce con un breve saggio, chiaro e rivoluzionario nella sua semplicità.
Pasquale Cicalese, Architetto